Statistiche su Employee Experience che dovresti conoscere

Glickon Blog

Le aziende di maggior successo comprendono che, al fine di offrire prodotti ed esperienze fantastiche ai propri clienti, bisogna iniziare con offrire esperienze uniche ai propri dipendenti.

Una vasta gamma di ricerche presenti sul mercato, dimostrano che ponendo la giusta attenzione sull’employee experience si riesca ad impattare positivamente su ogni componente del business. Grazie al contributo di Qualtrics, abbiamo provato a sintetizzarle.

Scopri il nostro prodotto sull’employee experience

Statistiche Employee Experience: Engagement

  1. $ 11 miliardi vengono persi ogni anno a causa del turnover dei dipendenti. (Bureau of National Affairs)
  2. Il 60% dei dipendenti statunitensi ha riferito di avere un modo per fornire un feedback sulla propria esperienza da dipendenti, ma solo il 30% di loro ha dichiarato che il proprio feedback viene interpretato dalla propria azienda. (Qualtrics)
  3. Solo il 40% della forza lavoro riferisce di conoscere gli obiettivi, le strategie e le tattiche della propria azienda (Bain)
  4. I dipendenti altamente coinvolti hanno l’87% di probabilità in meno di lasciare le proprie aziende rispetto alla controparte meno coinvolta. (Corporate Leadership Council)
  5. La formazione e le risorse non sono sempre la risposta: il 77% dei lavoratori valuta l’attrezzatura fornita sul lavoro come sufficiente per essere efficace e il 73% riferisce che la propria formazione è adeguata. (Qualtrics)
  6. Il 75% dei dipendenti che volontariamente lasciano il lavoro in realtà lasciano i propri capi. (Roger Herman)
  7. I dipendenti a cui vengono riconosciuti i meriti di un buon lavoro da parte dei manager, sono 5 volte più propensi a rimanere in azienda. (Qualtrics)

Approfondimento: Come costruire la tua Employee Experience Roadmap

Statistiche Employee Experience: come stanno rispondendo le aziende

  1. Il 70% delle aziende di Forbes Global 2000 implementeranno strategie di gamification per aumentare il coinvolgimento, la fidelizzazione e le entrate. (Gartner)
  2. Il 90% dei dipendenti è più produttivo con la gamification. (Medium)
  3. Il 53% dei professionisti delle risorse umane afferma che il coinvolgimento dei dipendenti aumenta quando l’onboarding è efficiente. (SilkRoad)
  4. Nonostante il 78% delle aziende creda nell’importanza della leadership e nella digital transformation, solo il 5% dispone di programma di sviluppo su tematiche digital. (Deloitte Human Capital Trends)

Statistiche Employee Experience: prospettive future

  1. Riguardo l’uso di strumenti di comunicazione digitale, sono in calo le conversazioni telefoniche e le riunioni (che stanno diminuendo rispettivamente del 30% e del 44%). In crescita l’instant messaging, i social media e le piattaforme di collaborazione (che aumentano in percentuale del 62%, 69% e 70%). (Deloitte Human Capital Trends)
  2. Il 78% dei professionisti HR è più preoccupato per la carenza di talenti oggi rispetto a un anno fa. (Spherion)
  3. Il 49% dei datori di lavoro non ha un piano per coltivare le competenze necessarie in luoghi di alvoro popolati da uomini e macchine. (Deloitte Human Capital Trends)

Approfondimento: 2019, l’anno dell’Employee Experience

Conclusioni

Poiché la tecnologia e le macchine potranno sostituire e integrare i ruoli tradizionalmente occupati dall’uomo e poiché anche il luogo fisico di lavoro andrà cambiando, rimane essenziale che all’interno di un’organizzazione resti il fattore umano come veicolo principale di benessere collettivo; ciò vuol dire prestare attenzione ai propri dipendenti.

  • Le aziende con dipendenti impegnati ottengono 2,5 volte più ricavi rispetto ai competitor con bassi livelli di coinvolgimento. (Hay Group)