Tips per una Employee Onboarding Experience di successo

Glickon Blog

Employee Onboarding Experience: i nuovi assunti devono essere graditi, apprezzati e preparati

Nell’universo della gestione dei talenti, l’onboarding è il primo touchpoint che compone un processo di employee experience. Tenendo presente che non si ha mai una seconda possibilità per fare una buona prima impressione, la tua azienda dovrebbe essere assolutamente sicura che i nuovi assunti si sentano accolti, valorizzati e preparati per ciò che li attende durante il tuo processo di inserimento.

Scopri il nostro prodotto sull’employee experience

I seguenti quattro punti chiave ti aiuteranno a mettere in pista i tuoi nuovi membri del team, in modo che possano iniziare a contribuire al successo dell’azienda sin dal primo giorno.

Approfondimento: Onboarding Checklist e template

Far conoscere la struttura aziendale

Questo primissimo consiglio può aiutare il nuovo assunto ad evitare delle situazioni di notevole imbarazzo, come chiedere ad un estraneo di aiutarlo con la stampante, per scoprire successivamente che si trattava del CFO dell’azienda.

La chiarezza nel delineare la struttura e soprattutto nomi e ruoli delle persone che compngono l’azienda è sempre un buon modo per accogleire e far sentire parte integrante di una famiglia il nuovo arrivato.

Employee Onboarding Experience: semplice e interessante

Il periodo di assunzione dei dipendenti può essere piuttosto complesso e incerto. Considerare l’esperienza dal punto di vista del dipendente nuovo assunto è sempre bene, meglio quindi se resa divertente, interessante, eccitante ed il più semplice possibile. Se farai questo, il tuo nuovo membro del team si sentirà apprezzato, desiderato e interessato. Generando emozioni positive, farai in modo che la persona sin da subito abbia voglia di fare un ottimo lavoro e di aggiungere grande valore alla tua organizzazione.

Approfondimento: Come costruire la tua Employee Experience Roadmap + template bonus

Una soluzione semplice potrebbe essere quella di inserire materiali, moduli per accedere ai benefit e una vasta gamma di domande frequenti sull’azienda all’interno di un’unica dashboard, magari il tutto accompagnato da un’email.

A tal proposito, glickon come piattaforma di employee experience, potrebbe essere usata per veicolare tutto il materiale Onboarding da fornire al neoassunto, con il vantaggio di misurarne impatto ed efficacia.

Vuoi conoscere come puoi utilizzare glickon, la piattaforma di employee/candidate experience per il processo di onboarding della tua azienda? 

Non fare in modo che i nuovi dipendenti apprendano nel modo più difficile

Ogni luogo di lavoro ha una propria serie di regole e regolamenti, vantaggi, bonus, sfumature e tradizioni. Non fare in modo che i tuoi nuovi dipendenti imparino queste cose nel modo più difficile. Ad esempio, se la tua azienda osserva una regola del Venerdì casual, assicurati che tutti i nuovi dipendenti lo sappiano prima di presentarsi in ufficio il loro primo venerdì in abito scuro.

Ogni azienda offre una serie di vantaggi. Questi ultimi sembreranno ancora più preziosi se ci si assicura che i nuovi dipendenti ne siano a conoscenza sin dall’inizio. Offri ai nuovi assunti un modo semplice per tenere traccia di tutti i benefit per cui sono idonei e in che modo possono trarne vantaggio.

Accogliere la persona, non solo focalizzandosi sulle funzioni lavorative, aiuterà ad assimilare più rapidamente la vostra cultura aziendale.

Anche in questo caso, postare politiche e procedure in un posto digitale e univoco è certamente conveniente.

Rendi personale ogni momento dell’employee onboarding experience

Prendi in considerazione di assegnare un mentore per il welcome day di ogni nuovo assunto. Sarà certamente una modalità per mettere subito in chiaro la personalità della tua organizzazione. Questo giorno di prime impressioni avrà un impatto enorme sull’esperienza dei dipendenti, quindi rendilo efficace.

Uno dei problemi più comuni in questa fase è la gestione della documentazione. Tieni sempre presente che quando il nuovo assunto torna a casa per raccontare alla sua famiglia il suo primo giorno di lavoro, preferirebbe avere qualcosa di più eccitante da segnalare oltre a “Ho compilato più di 30 moduli”.

Quando si tratta di prima documentazione, poterla ricevere in anticipo potrebbe far risparmiare del tempo notevole all’azienda e al nuovo assunto. Per tutti il resto, crea un hub online dove i nuovi dipendenti possono trovare i materiali, quando ne hanno bisogno. Una volta insediati nel loro nuovo lavoro, invia un promemoria via email quando i documenti sono disponibili e incoraggiali a visitare, ad esempio glickon, per ottenere le informazioni in maniera continuativa.

Un sistema di Employee Onboarding Experience ti consente di standardizzare, ottimizzare, tracciare e coordinare ogni fase del processo.

Vuoi conoscere come puoi utilizzare glickon, la piattaforma di employee/candidate experience per il processo di onboarding della tua azienda?