Talent Acquisition Analytics, quanto è importante?

Glickon Blog

Perché è importante strutturare una buona strategia di Talent Acquisition

Il successo di una strategia di Talent Acquisition è la chiave vincente per rimpolpare l’azienda di dipendenti ingaggiati e fidelizzati rispetto ai propri valori ed obiettivi; ciò produrrà un ambiente sereno, collaborativo e certamente più performante e produttivo.

La Talent Acquisition Analytics ed i Big Data stanno cambiando il modo d’intendere il recruiting, che negli ultimi anni è diventato molto più connesso al mondo della tecnologia. Per tal motivo diventa sempre più importante possedere ed analizzare dei dati in grado di determinare decisioni strategiche e prevedere risultati chiari e coerenti.

Big Data, la rivoluzione del capitale umano

La società di consulenza aziendale Cognizant ha recentemente pubblicato uno studio in cui esplicita il modo in cui i dati stanno cambiando la gestione delle risorse umane, rilevando in tal senso il ruolo da protagonista che svolge l’analisi; di fatti essa è la forza trainante per una buona strategia di Talent Acquisition. Nello specifico ecco alcuni esempi:

Prevedere i requisiti necessari o mancanti della forza lavoro – l’analisi predittiva fornisce una visione approfondita e chiara sull’impatto della propria strategia di recruiting. Comprendere per un’azienda in quali punti si è carenti in termini di talenti è fondamentale per garantire un elevato tasso produttivo, ma riuscire a colmare in tempo il gap, è ancor più importante per evitare, il prima possibile, che ciò diventi un problema.

Condurre analisi sulle cause relative all’attrition dei dipendenti – si tratta di una modellazione dei dati volta ad analizzare e comprendere i fattori che contribuiscono al logoramento dei dipendenti. Utilizzare queste informazioni può essere estremamente utile nei casi di pensionamento anticipati e dimissioni dei collaboratori. Parleremo del Cost of Attrition in un articolo dedicato.

Profilare correttamente i candidati – grazie all’uso dell’analisi predittiva, gli HR Manager possono abbinare il candidato giusto alla corretta posizione in azienda, identificando anticipatamente i tratti che distinguono un Top Performer. Ciò può fornire ai recruiter un primo dato importante, che in determinati casi può essere sottovalutato, ma che consente di ottimizzare notevolmente budget e tempi, ovvero comprendere se le skills ricercate sono già presenti in azienda.

Talent Acquisition Analytics
Processo data-driven

Le informazioni sui Talenti

Un altro strumento chiave nell’analisi e nella comprensione dei dati relativi alla Talent Acquisition sono le informazioni che gli HR possiedono sui candidati. Di fatti se tutti i dati che si hanno a disposizione sui candidati venissero connessi a degli insight complessivi di tutto il processo di recruiting, si consentirebbe agli HR di avere un’immagine chiara di come un talento sia effettivamente tale, quali siano i suoi pregressi, le sue conoscenze e come esse si siano sviluppate nel corso del tempo ed infine il dato sicuramente più importante: come il talento possa portare valore all’interno dell’azienda. Tutto ciò elimina lo spreco di tempo, budget e risorse che il più delle volte, in un progetto di recruiting privo di analisi descrittiva, di processo e predittiva, può capitare.

Per concludere, gli insight possono far progredire i team HR con delle analisi solide in tutti gli step di una Talent Acquisition Analytics Strategy, permettendo quindi di assumere solo il talento “crystal ball” in grado di dare dare reale valore all’azienda.

Contattaci