Statistiche di recruiting 2019: assumere i migliori candidati

Glickon Blog

Statistiche di recruiting per assumere i talenti migliori

Secondo un recente sondaggio di CareerBuilder, nel 2019 il 45% dei recruiter intervistati (quasi la metà!) ha ammesso di non riuscire a coprire le posizioni a causa di una carenza di talenti qualificati. Ecco perché è fondamentale avere strategie di recruiting ottimali. Vediamo quindi alcune statistiche di recruiting.

Leggi anche: Candidate Experience. Cos’è, come definirla e come migliorarla.


Statistiche di recruiting e sfide

È importante che i recruiter siano in grado di gestire le sfide del mondo del recruiting.

Carenza di talenti

Trovare i talenti migliori rimarrà l’obiettivo principale del recruiting.

  • Il 42% dei datori di lavoro ha paura di non essere in grado di trovare i talenti di cui hanno bisogno
  • Circa il 73% delle aziende lotta continuamente per trovare candidati pertinenti.
  • L’86% dei candidati più qualificati per le posizioni aperte sono già occupati e non cercano attivamente un nuovo lavoro.
  • Sono, tuttavia, tanti i dipendenti che hanno dichiarato di voler cambiare lavoro.

Mercato guidato dai candidati

I candidati hanno più potere di quanto si possa pensare. La candidate experience durante tutte le fasi di assunzione è, quindi, un fattore chiave, in grado di distruggere o confermare gli obiettivi delle aziende.


Employer brand negativa

Se si vogliono assumere candidati talentuosi, avere un employer brand negativo renderà più difficile il raggiungimento dell’obiettivo. Il 55% delle persone in cerca di lavoro abbandona l’application dopo aver letto recensioni negative. Le recensioni sono monitorate da appena il 45% degli employer.

L’84% delle persone dichiara che un employer branding positivo sia fondamentale, durante la ricerca del lavoro. Il 50% dei candidati dichiara, infine, di non voler lavorare per un’azienda con reputazione negativa neanche per aumenti di stipendio.


Tendenze recruiting

Secondo il rapporto Global Recruiting Trends di LinkedIn, alcune tendenze che avranno un impatto importante sul processo di assunzione sono: diversità, nuovi strumenti e modalità di colloquio, dati e intelligenza artificiale.

Si tratta di tendenze che, se sfruttate al meglio, possono fare la differenza.

Utilizzando Glickon Candidate Experience hai tutta la tecnologia utile a migliorare il tuo processo di selezione. Provalo!

Diversità

Le aziende devono fornire le stesse opportunità a tutti, senza distinzioni razza, sesso, orientamento sessuale, religione.

  • Per rappresentare al meglio i clienti
  • Migliorare le performance aziendali
  • Per migliorare la cultura

Nuovi strumenti e modalità di colloquio

Le modalità di colloquio tradizionali non funzionano più. Grazie a nuovi strumenti e nuove piattaforme, è possibile ridurre i tempi e migliorare la qualità dei colloqui. Che cosa, del colloquio tradizionale, non funziona?

  • Valutazione delle soft skills
  • Conoscere le debolezze del candidato
  • Pregiudizi
  • Processi troppo lunghi
  • Non saper proporre le domande migliori

Che cosa potrebbe migliorare?

  • Valutazione e conoscenza delle soft skills
  • Job autidions
  • Meeting informali
  • Video colloqui

Dati, utilità

  • Aumentare e migliorare la retention
  • Stimare il gap tra skills
  • Proporre offerte migliori
  • Conoscere i desideri e le necessità dei candidati
  • Workforce planning
  • Prevedere il successo dei candidati

Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale ha un impatto significativo sulla valutazione dei candidati e sui colloqui, eliminando molti errori del processo di assunzione. Tuttavia, sono ancora molte le aree che non possono essere sostituite dalla AI.

  • Costruire relazioni con i candidati
  • Individuare il potenziale del candidato, al di là delle credeziali
  • Misurare le capacità interpersonali del candidato

In quali aree, invece, può essere utile?

  • Selezione dei candidati
  • Programmazione dei colloqui
  • Sviluppo e crescita dei candidati

 

Prova Glickon Candidate Experience per il tuo processo di selezione

Statistiche di recruiting secondo gli esperti

Sviluppo dell’intelligenza artificiale, apprendimento automatico, dati. Ecco cosa rende felici gli esperti.

Tuttavia, implementare nuove tecnologie non significa che i recruiters verranno sostituiti da macchine. Saranno semplicemente aiutati.

Secondo Josh Bersin (Deloitte), gli strumenti di people analytics saranno un vero e proprio must per i recruiters e per i team di risorse umane.

scopri il nostro prodotto sulla people analytics

Assumere i migliori candidati utilizzando metodi innovativi

In buona sostanza, un utilizzo strategico della tecnologia sarà di grande aiuto per assumere i talenti migliori.

Sempre più aziende dichiarano di voler utilizzare strategie di social recruiting per trovare talenti, pubblicizzare offerte e comunicare con potenziali candidati.

  • L’80% degli employers reputa il social recruiting un aiuto significativo per trovare candidati passivi.
  • Il 70% dei manager dichiara di aver trovato ottime assunzioni grazie ai social
  • L’89% delle aziende dichiara di voler fare recruiting sui social.

Un fattore chiave è anche adottare procedure di applicazione per mobile. Quasi il 90% delle persone in cerca di lavoro reputa il cellulare uno strumento estremamente utile per effettuare le ricerche (Glassdoor).


In conclusione…

Queste erano alcune statistiche di recruiting utili a migliorare le strategie di assunzione e assumere i talenti migliori.

Vuoi saperne di più? Scopri il nostro prodotto sulla candidate experience