Quattro modi per migliorare le comunicazioni interne

Glickon Blog

Le aziende di maggior successo operano come macchine ben oliate, in cui tutte le parti sono connesse e riescono a funzionare bene insieme. Se hai un problema di comunicazione all’interno della tua azienda allora quella macchina non funzionerà come dovrebbe.

A torto o ragione, la responsabilità di migliorare le comunicazioni interne spesso ricadono sulle risorse umane. Così abbiamo deciso di studiare alcuni dei modi per migliorare le comunicazioni interne all’interno dell’organizzazione.

Leggi anche: Come migliorare l’employee experience

1.Comunicare bene sin dal primo giorno di assunzione

Le prime impressioni contano. Se la comunicazione tra i nuovi dipendenti e il personale esistente non parte subito con il piede giusto, stai rischiando di creare un precedente negativo per tutte le relazioni in corso.

Integrare nuovi assunti con email e con uno schema della struttura aziendale“, consiglia Diane Gayesky, docente di Comunicazione strategica presso l’Ithaca College, e preside della Roy H.Park School of Communications. “Includi un po’ del loro background professionale e personale e incoraggia i dipendenti esistenti con background o interessi simili ad incontrare i nuovi assunti davanti un caffè o un pranzo.

In questo modo, non stai forzando la comunicazione innaturale. Piuttosto, stai sostenendo e incoraggiando la comunicazione naturale a verificarsi tra persone con interessi condivisi. Piantando semi come questo, aiuterai i tuoi dipendenti a comunicare meglio, in modo più organico.

2.Rendi i documenti aziendali più accessibili

Uno studio di Igloo ha rilevato che il 43% dei dipendenti non condivideva un documento con il collega, perché non riusciva a trovarlo. Se i tuoi dipendenti hanno una domanda/dubbio sul loro lavoro, normalmente hanno due opzioni: chiedere a qualche collega o trovare una risposta da soli. E questa è un’area in cui è possibile migliorare la comunicazione interna. Secondo Ellen Mullarkey di Messina Group: “Rendi i documenti relativi all’azienda facilmente accessibile”, consiglia Ellen.

Alcuni dipendenti potrebbero avere delle difficoltà a continuare a richiedere la gestione dei documenti aziendali. Configura un’area di accesso digitale centralizzata per facilitare l’accesso a tutta la documentazione. ”

Leggi anche: Glickon Employee Experience

3. Rendi visivi i tuoi contenuti aziendali

Potrebbe sorprendervi sapere che il 65% dei vostri dipendenti preferisce la comunicazione visiva, afferma Joe Flanagan, Senior Career Advisor di MintResume. “La creazione di contenuti accattivanti si riduce a tre aspetti: educativo, divertente e stimolante. Il video offre una gamma di creatività molto più ampia rispetto a quelle statiche. E aggiungendo personalità o umorismo ai tuoi video, migliorerai il coinvolgimento.

4. Usa le piattaforme di chat per le comunicazioni in tempo reale

L’utilizzo di strumenti chat come Skype o Slack è un ottimo modo per mantenere i dipendenti in contatto tra loro. Sono stati creati per la collaborazione, il che significa che puoi condividere documenti e idee. È possibile creare chat di gruppo per diversi reparti e gruppi non correlati ma con interessi simili. Inoltre, le risorse umane possono capitalizzare questi sistemi, utilizzandoli per mantenere i dipendenti ingaggiati.

Crea un canale #HR_updates in Slack“, afferma Max Woolf, career expert in ResumeLab: “Canali come questo garantiscono che nessuno tocchi un aggiornamento importante e che tu possa utilizzare questo canale per creare sondaggi o annunciare notizie importanti.

People Analyics e comunicazioni interne. Come monitorare?

Scopri il nostro prodotto GlickonX per analizzare la tua forza lavoro