People Analytics nel processo di recruiting

Glickon Blog

Una delle tendenze maggiormente impattanti nel mondo delle risorse umane è l’ormai nota all’interno del nostro blog People Analytics.

Approfondimento: People Analytics, cos’è e perché è un vantaggio per l’azienda?

Ovvero tutto ciò che comprende delle tecniche di analisi dei dati applicate alla comprensione e al miglioramento dei processi che riguardano i dipendenti, i candidati e la gestione delle performance dell’intero capitale umano.

Un recente rapporto di Deloitte ha rilevato che le organizzazioni con un alto livello di maturità innovativa legata alla people analytics, riscontrano un profitto medio nel triennio dell’82% superiore rispetto a quelle aziende che non hanno ancora adottato questa strategia analitica o che non la utilizzano correttamente.

Se hai già applicato la People analytics nella tua azienda, ma non ottieni i risultati sperati. Confrontiamoci sul tema.

Quindi, cosa si può fare con la People Analytics?

Tutte le tecniche applicate alla people analytics sono un modo affidabile di guardare e analizzare i grandi insieme di dati per trovare incongruenze, modelli e spese superflue.

Ecco un esempio di applicazione dei concetti di People Analytics:

Uno studio di Deloitte ha mostrato come una specifica azienda sanitaria stava perdendo denaro a causa dell’eccesso di personale durante le ore in cui statisticamente non era necessario. L’azienda sanitaria ha quindi utilizzato la scoperta di questi dati per risparmiare circa il 4% del proprio budget HR.

Questo è solo un esempio di come la people analytics può impattare sull’efficienza aziendale.

Ecco cos’altro può fare la people analytics se correttamente utilizzata:

  • Identificare quali dipendenti sono maggiormente a rischio disingaggio e quindi molto più vicini a lasciare l’azienda. Utile per un risparmio sul cost of disengagement e sul turnover

ApprofondimentoCalcola il Cost of Attrition e Disengagement dei tuoi dipendenti

  • Misura e analizza le compensazioni per dipartimento
  • Puoi tenere traccia del turnover dei dipendenti nel corso del tempo. Ripensandola in un’eventuale ottica di re-hiring
  • Misura l’efficaci delle attività di employer branding

Approfondimento: 10 errori comuni da evitare nella tua strategia di Employer Branding

  • Puoi analizzare la soddisfazione dei dipendenti per determinare quali aree della tua azienda possono essere migliorate

Esempio:

Secondo un sondaggio Zevefits 2018, il 93% dei proprietari di PMI ritiene che i propri dipendenti siano soddisfatti delle politiche di compensazione dell’azienda. Solo il 55% degli stessi dipendenti pensa che sia realmente così. 

Identificare questa disparità è il primo passo per aprire una conversazione interna e ripensare in ottica strategica le pratiche aziendali, con l’obiettivo nel caso specifico, di ridurre il tasso di turnover e salvaguardare il budget.

People Analytics nel processo di recruiting

Se applicata in modo specifico nel campo del recruiting, la people analytics può aiutarti a risparmiare denaro, aumentare l’efficienza e ridurre gli sprechi di tempo. Ecco alcuni punti salienti:

  • Valutare quali pipeline di talenti hanno maggiore successo. Da qui è possibile allocare il budget appropriato per ottimizzare il canale e l’intero processo di recruiting
  • Identificare cicli di recruiting per determinare quando spendere denaro cercando attivamente candidati oppure quando rallentare
  • Analizzare il mercato per rimanere competitivi rispetto ai competitor e all’acquisizione dei talenti
  • Mantenere il timone saldo sui dipendenti

Se applicata al processo di recruiting, l’analisi dei dati può eliminare i pregiudizi umani isolando i tratti oggettivi e identificando i candidati con background appropriati. Oltre a ridurre al minimo i pregiudizi, i corretti strumenti di analisi possono effettivamente promuovere la diversità all’interno di un’azienda, trovando candidati con competenze adeguate, ma con background ed esperienze lavorative atipiche.

Vuoi saperne di più su People Analytics nel processo di recruiting?