People Analytics: cos’è e perché è un vantaggio per l’azienda?

Glickon Blog

People Analytics: di cosa si tratta

La People Analytics è l’applicazione di misurazioni quantitative e modelli statistici in riferimento ai dipendenti di un’organizzazione lavorativa; permette di analizzare lo status della forza lavoro e consente di creare modelli predittivi, utili alle decisioni strategiche e di business presenti e futuri. L’obiettivo di una buona strategia di People Analytics è quello di consentire all’HR Manager ed all’azienda in generale, di prendere le decisioni corrette in merito alla gestione del personale e a migliorare le prestazioni aziendali.

Per una completezza d’informazione, la People Analytics è un’ampia area che comprende tutti gli aspetti legati all’acquisition ed alla gestione dei dipendenti, e per la maggior parte dei casi ha sostituito il precedente termine, HR Analytics.

People Analytics. L’origine

L’HR Analytics ha le sue origini nella psicologia industriale, materia utilizzata per ottimizzare i processi di produzione ed il pensiero comune dei collaboratori, come ben sottolineato nel libro “How to Measure Human Resources Management” del 1984.

Se l’HR Analytics concettualmente si ferma soltanto all’analisi ed alla misurazione delle strategie Human Resources, la People Analytics si riferisce sia agli elementi macro della strategia HR, ad esempio i problemi relativi alle lacune dei dipendenti su determinate competenze, sia a questioni di pianificazione della forza lavoro, maggiormente focalizzate sulla produttività. Inoltre, il termine People Analytics viene inteso, a causa della sua connotazione originaria, come un’attività esclusivamente “da” e “per” il reparto HR, mentre questa tipologia di analisi viene sempre più utilizzata per migliorare tutti gli aspetti e gli approcci alla Employee Experience da parte dei manager e dei soggetti con potere decisionale interni all’azienda. Infine l’effettiva gestione dei tool e degli strumenti utili alla People Analytics richiede non solo una competenza HR, ma anche la formazione di team con competenze trasversali e complementari, che includono esperti di processi di business, Data Scientist e Programmatori.

Scarica la Guida People Analytics. Come approcciarsi agli analytics nel mondo HR

Applicazioni tipiche della People Analytics

La People Analytics, come abbiamo detto, aiuta le aziende nelle loro fasi di recruiting, nella misurazione delle prestazioni, dei compensi e nello sforzo di conservazione del talento. Può aiutare le aziende a comprendere quali candidati assumere, quali dipendenti stanno facendo bene, chi sta ricevendo un compenso adeguato e come migliorare la fidelizzazione della forza lavoro. L’interesse suscitato nella materia da parte dei manager d’azienda ha consentito di espandere ulteriormente il concetto di People Analytics, iniziando a parlare di Analisi Predittiva (ne parleremo in un articolo apposito).

people analytics

Metriche HR Vs People Analytics

Un punto di confusione tra gli addetti ai lavori, potrebbe essere la differenza concettuale tra metriche HR e People Analytics. Se le metriche descrivono misurazioni concrete delle prestazioni passate, la People Analytics utilizza i dati per l’acquisizione di informazioni o per prevedere modelli futuri. Per completezza le metriche descrivono in genere le informazioni di base, come il numero di candidature, quanti dipendenti hanno lasciato l’azienda e altre misurazioni di tipo descrittivo; la potenzialità della People Analytics apre invece ad un’analisi molto più profonda che permette di esaminare, ad esempio, il background educativo della forza lavoro, l’evoluzione delle competenze nel tempo, il comportamento e le relazioni dei team più performanti. Questo tipo di analisi permette all’HR di rispondere in modo trasparente ed innovativo a numerosi obiettivi che impattano direttamente il business dell’azienda, come, per esempio, indicare i futuri High Performer o a comprendere la motivazione per cui vi è un alto turnover tra i Top Performer.

Strumenti per la People Analytics

Sempre più spesso e sicuramente a ragion veduta, molte aziende prediligono dei fornitori di software, piuttosto che sviluppare in-house degli strumenti così potenti, come quelli dediti alla People Analytics.

glickon è un software in grado di fotografare un’organizzazione lavorativa su dimensioni impensabili nel passato, compiere non solo analisi sulle persone che compongono un’azienda, ma anche (ed è questa la vera innovazione per gli HR) delle analisi in grado di misurare non solo il singolo, ma anche i team e le relazioni interne, anche di carattere personale, un esempio sono certamente le analisi sui Network Informali (ONA). 

Scarica la Guida People Analytics. Come approcciarsi agli analytics nel mondo HR

Cenni sui Network Informali

In ogni organizzazione le persone costruiscono spontaneamente relazioni
indipendentemente dal loro ruolo o dall’organigramma. Queste relazioni
influiscono sulla motivazione e sui comportamenti delle persone e sono il
canale di trasmissione di informazioni, idee, conoscenze e competenze.

L’Organizational Network Analysis (ONA) permette di visualizzare ed analizzare le
relazioni formali ed informali all’interno dell’organizzazione e modellare
strategie aziendali che massimizzino il valore delle persone che lavorano in
azienda e supportino la crescita del business.

Vuoi saperne di più? Contattaci

 

Oppure

Scarica la Guida People Analytics. Come approcciarsi agli analytics nel mondo HR