EVP o Employee Experience? Su cosa concentrarsi?

Glickon Blog

EVP o EX? Le risposte cambiano, la domanda resta

Che rapporto c’è tra Employee Value Proposition e Employee Experience? Cercando su internet, si otterranno molte risposte diverse: “l’EVP è la nuova Employee Experience”, “l’Employee Experience è l’EVP ma al di fuori delle risorse umane” e via dicendo. Non è molto chiaro. Le risposte cambiano, la domanda resta: EVP o Employee Experience? 

Leggi anche: Come costruire la tua Employee Experience Roadmap + template bonus


Employee Value Proposition

Gli esperti di employer branding sanno bene perché sia utile partire da qui. Si tratta dell’insieme di benefici tangibili e di sentimenti che l’employer fornisce ai dipendenti. Sostanzialmente, risponde alla domanda “perché dovrei lavorare nella tua azienda?”.

La vera difficoltà della creazione di un EVP ben definito sta nel fatto che bisogna unire ambizione e descrizione. Per esempio, oggigiorno chiunque può dire di essere family-friendly. Ma se la tua azienda vuole essere migliore delle altre in questo argomento, cosa fai per scoprire e implementare nuove iniziative per diventare family-friendly?

Ecco perché il contenuto di un EVP dovrebbe essere anche un’ambizione. Se vuoi attirare persone legate alla famiglia e vuoi creare un ambiente in cui si sentano a proprio agio, dovresti cercare continuamente opportunità che rendano più facile la vita dei dipendenti con le famiglie.

Leggi anche: Employee Value Proposition: la sua importanza


Employee Experience

Il viaggio verso il posto di lavoro, i ritardi, lo stipendio, sono solo alcuni degli elementi che compongono l’experience.

L’employee experience può essere modellata e gestita dal datore di lavoro, ma che cosa è migliore? Preferisci essere in ottimi rapporti con i colleghi e trascorrere il tempo fuori dall’ufficio oppure preferisci lasciare l’ufficio presto, senza alcuna pressione per uscire con i tuoi colleghi e passare il tempo in famiglia? La risposta è nel tuo EVP.


Il ruolo degli HR

Il ruolo degli HR continuerà a passare da un servizio di supporto ad un approccio strategico.

Le persone sono la risorsa più importante di un’azienda e gli HR sono coloro che si occupano di questa risorsa. Ecco perché gli HR dovrebbero guidare la progettazione dell’experience. La difficoltà sta anche nel fatto che l’Employee Experience non riguarda solo questioni strettamente controllate dalle risorse umane.

In conclusione…

Per progettare una buona Employee Experience, è necessario avere un EVP solido. L’experience è il prodotto, l’EVP è l’idea.

Scarica la nostra guida di introduzione all’employee experience scopri il nostro prodotto sull’employee experience