Employee Experience. Ribalta la mentalità

Glickon Blog

Employee Experience non riguarda te, riguarda loro, i dipendenti.

Employee Experience. Ribalta la mentalità. Nell’era della tecnologia, il lato umano diventa la chiave

La tecnologia interromperà lo status quo del settore HR. Sentiamo questa definizione così tante volte che potremmo credere che il futuro riguardi solo la tecnologia. Ma riguarda principalmente noi e come noi stessi possiamo trasformare le aziende di cui facciamo parte. Nell’era della tecnologia, il lato umano diventa fondamentale.

I millenials stanno cambiando la narrativa per organizzazioni e società. Essi si aspettano che le cose vengano fatte in modo diverso. Persone, team, organizzazioni e società si trasformeranno sostanzialmente negli anni a venire e l’employee experience sarà parte di questa trasformazione.

DOWNLOAD: Guida | Introduzione all’Employee Experience

 

Guarda l’azienda attraverso l’occhio del dipendente

L’employee experience è il modo in cui i dipendenti vivono il loro lavoro. Per migliorarlo, è necessario guardare le organizzazione attraverso i loro stessi occhi. Ecco perché il ragionamento empatico è uno dei fattori chiave per creare una buona esperienza di lavoro. Sembra logico, ma in realtà significa capovolgere la tua mentalità da “tu” a “loro”. Non riguarda più te come azienda, ma le persone che la fanno funzionare. Non si tratta di te come reparto IT e dei prodotti che sviluppi, ma le persone che devono usarli. Non si tratta più della tua idea di Employer Branding, si tratta di attirare persone che corrispondono alla tua azienda. Non riguarda te come manager, ma di come il team possa lavorare meglio.

Approfondimento: Come costruire la tua Employee Experience Roadmap + template bonus

employee experience mentalità

 

Employee Experience: lavorare sulla mentalità

Significa appunto cambiare la concezione delle cose, da un focus orientato al processo ad uno basato sull’esperienza (con processi e tecnologia a supporto dell’employee experience).

Alcune domande da porti:

  • Come possiamo aumentare l’efficienza e rendere allo stesso tempo la vita lavorativa dei nostri dipendenti più facile e gratificante?
  • Come possiamo essere l’azienda più attraente ed abbinare le esperienze reali con le aspettative e viceversa?
  • Come possiamo risparmiare sui costi, ma allo stesso tempo garantire alle persone di poter svolgere correttamente il proprio lavoro?
DOWNLOAD: Guida | Introduzione all’Employee Experience

 

L’elenco delle domande potrebbe essere numericamente indefinito, così come lo è l’elenco delle sfide che ogni organizzazione deve affrontare per cambiare mentalità. La costruzione di una futura organizzazione inizia ponendosi queste domande, ma in un modo diverso, ovvero entrando nei panni del dipendente.

Next step: progettare soluzioni per soddisfare le aspettative

Il prossimo passo è la progettazione di soluzioni per soddisfare queste aspettative (in linea con la tua strategia) e gestire quelle che non puoi soddisfare. La soluzione si trova all’incrocio tra progettazione e gestione dell’esperienza ed utilizzo dei dati. L’obiettivo è far corrispondere un brillante frontend (le esperienze) con un backend efficiente (processo e dati), così da assicurarsi un futuro radioso per tutta l’azienda.

Scopri il nostro prodotto sull’employee experience