Employee Engagement Trend 2019

Glickon Blog

Employee engagement. Quali saranno i trend del 2019?

Con l’adozione della crescente tecnologia e delle numerose strategie innovative di gestione della forza lavoro, gli HR manager possono concentrarsi maggiormente sul mantenere i talenti all’interno dell’azienda.

Si stima che ogni dipendente disingaggiato costa alla sua organizzazione un fatturato di circa $2.246 all’anno. Secondo Gallup, solo il 15% dei dipendenti a livello globale è realmente ingaggiato dall’azienda. L’obiettivo di un professionista HR è quello incrementare questa percentuale.

Quali sono i 3 principali employee engagement trend del 2019?

  1. Employee experience – mettere al centro il dipendente. Per employee experience intendiamo tutti gli aspetti legati alla percezione che ha la risorsa nei confronti dell’azienda e in maniera indotta di come la racconta all’esterno. Molte aziende considerano la customer experience, dimenticando che proprio il “passaparola” tra dipendenti è uno dei canali di marketing più performanti in ambito HR. Le aziende che puntano strategicamente sulla loro employee experience e sul coinvolgimento dei dipendenti hanno più del 60% di dipendenti soddisfatti. Come abbiamo detto, le organizzazioni avranno sempre più bisogno di concentrarsi sulla loro cultura, su piano di sviluppo personali, su piani di sviluppo formativi, premi e riconoscimenti. Soluzioni come sondaggi, trigger e sentiment analysis porteranno ad una migliore comprensione del talento presente in azienda e soprattutto l’HR potrà prevenire il disingaggio di un dipendente.
  2. Apprendimento continuo – la 4ª rivoluzione industriale è alle porte. L’intelligenza artificiale, la realtà aumentata e in generale tutto il digitale porteranno a rapidi cambiamenti nel mercato del lavoro. Tutto questo avrà un impatto sul rapporto datore di lavoro – dipendente; per questo motivo programmi di sviluppo e di apprendimento, diventeranno la chiave per migliorare la tua strategia employee engagement. Il rapporto Deloitte 2018 ha affermato che le opportunità di apprendimento sono già tra i maggiori fattori di coinvolgimento dei dipendenti, inoltre creano un forte legame con l’attività che andrà a svolgere il dipendente e con l’azienda stessa.
  3. Performance management. La valutazione del lavoro e delle prestazioni, se allineate agli obiettivi organizzativi sono dei fattori chiave. Sfortunatamente, molte aziende stanno ancora utilizzando tecniche e processi di gestione delle prestazioni obsoleti e inefficaci. L’errore più comune è quello di non considerare i dati nella propria strategia manageriale, ma in controtendenza ci aspettiamo un incremento dell’approccio data-driven il prossimo anno e un maggiore focus sull’argomento People Analytics.

Approfondimento: Come costruire la tua Employee Experience Roadmap + template bonus

Bonus Tip: diversità e inclusione

Argomenti come diversità e inclusione possono avere un impatto positivo sulle prestazioni dei dipendenti. I team inclusivi e “diversi” sono maggiormente predisposti all’innovazione, sono più impegnati e creativi nel loro lavoro.

Che tipo di correlazione c’è tra diversità e impegno?

La fiducia rappresenta una componente importante della relazione tra diversità e impegno dei dipendenti; una cultura inclusiva favorisce la fiducia nell’organizzazione e nelle tematiche interne. Le aziende che cercheranno di migliorare l’employee engagement il prossimo anno, dovranno considerare anche il loro livello e approccio alla diversità, oltre a portare internamente delle pratiche di inclusione.

Employee engagement trend 2019. Conclusione

Il 2019 sarà l’anno dei dati, della people analytics e delle idee distruptive in grado di migliorare il coinvolgimento dei dipendenti. Per questi motivi sarà interessante analizzare il diffuso cambiamento che subirà il mondo del lavoro, con la tendenza sempre più marcata di puntare sull’employee engagement.

Vuoi saperne di più su People Analytics e Employee Engagement?